05 settembre 2015

Carrefour h24 Torpignattara e il potenziale del trenino Termini-Giardinetti



Il trasporto pubblico come il trenino (tram è inesatto) Termini-Giardinetti e gli autobus verrebbero incontro all'esistenza di un supermercato aperto 24 ore a Torpignattara. A Roma ce ne sono ormai 11 più quello di via Luigi Schiavonetti altezza Romanina. Tra questi c'è il supermarket di via Casilina angolo via Filarete. Il gruppo Carrefour aveva destato polemiche perché mentre decideva di aprire un supermercato aperto 24 ore nel V Municipio 5 decideva contemporaneamente di chiuderne un altro, quello di via delle Ciliegie. La chiusura è stata sventata grazie alla lotta dei lavoratori e la solidarietà dei dipendenti Carrefour di Roma e d'Italia.

Essendo l'unico supermarket h24 del V Municipio e uno dei pochissimi di tutta Roma Est sarebbe stato utile, se non necessario, avere un trasporto pubblico adeguato per permettere di andare a fare la spesa dopo cena a chi per questioni di lavoro o di scelta non può o non vuole fare la spesa prima. Purtroppo l'area di Torpignattara si è vista cadere sulle spalle la trave delle scelte trasportistiche romane: la mancanza del passaggio della metro C ha fatto rima con lo spezzettamento del bus 105 (che ora parte da piazza delle Camelie a Centocelle e aveva frequenze dalla mezz'ora in su, ora dovrebbe essere dai 12 ai 20 minuti se tutto va bene) e con l'accorciamento della linea Terimini-Giardinetti, anch'essa con capolinea a Centocelle davanti al parco, in attesa della realizzazione della nuova stazione davanti alla fermata della metro C.

Per tutti i quartieri che insistono sulla via Casilina fino a Giardinetti sarebbe stato utile avere ancora il trenino a disposizione per poter fare la spesa al supermercato aperto la notte. Certo, dopo una certa ora comunque il trenino non sarebbe disponibile, ma fino alle 23 il servizio era garantito.



Il comitato di quartiere di Torpignattara ha comunque inviato al presidente del V Municipio 5 Giammarco Palmieri un progetto di riqualificazione del trenino Termini-Giardinetti, sia in caso di mantenimento dei binari a scartamento ridotto sia in caso di trasformazione in tram. Va ricordata anche l'iniziativa degli autori del blog tramromagiardinetti.blogspot.it per discutere con chi vuole proprio del futuro del trenino. Su Facebook invece è Silvio Bruno del comitato di quartiere Centocelle Storica che fa una proposta alternativa che porti il trenino fino alla metro B (l'immagine di sopra).


Tornando al supermercato, l'augurio è che i lavoratori abbiano un adeguato stipendio, considerando che lavorano tutta la notte, e adeguato riposo per aver stravolto i ritmi sonno/veglia.