10 ottobre 2015

Autobus in V Municipio 5: test del 450 Atac

 
Il percorso della linea bus 450. Immagine dal sito dell'Atac

L'autobus 450 non è funzionale al V municipio 5 di Roma. Con le razionalizzazioni (leggasi tagli) delle linee il 450, che prima partiva da piazza delle Camelie, ora parte dal capolinea nel quartiere Alessandrino, sostituendo in piccola parte la linea 114 soppressa (infatti in direzione Alessandrino il 450 segue nel tratto finale il percorso del 114 e non raggiunge Torre Spaccata). 

Abbiamo fatto un test per capire se questa modifica fosse utile, visto che era stato presentato come un collegamento alla metro B a Santa Maria del Soccorso. Così abbiamo testato la linea il 18 settembre 2015 alle 7:50. Il bus, che ha una frequenza di circa mezz'ora (immaginate se lo avete appena perso) arriva in pochi minuti dentro Torre Spaccata (quartiere che ha visto un lieve aumento delle linee bus disponibili) e poi su viale Palmiro Togliatti zona Centocelle. In quetso quartie però si perde: il 450 fa continui zig zag, anche tornando indietro nel quartiere, per cui dopo mezz'ora ci si trovava ancora dentro Centocelle. 

L'autobus 450 ha subito rallentamenti non per il traffico ma per le auto parcheggiate male e in doppia fila. Nonostante fosse orario per andare a lavoro è rimasto praticamente vuoto fino a che non ha imboccato viale della Serenissima a un incrocio un po' intasato, dopo essere ritornato su viale Togliatti, il che fa comprendere la scarsa utilità per raggiungere la metro B visto che sulla Togliatti si può prendere il 451, decisamente più frequente e che raggiunge Ponte Mammolo in meno tempo. Continua con i zig zag al Collatino e successivamente a Colli Aniene. Dopo un'ora ci si ritrova di nuovo sulla Togliatti altezza Equitalia, un tempo per cui ci si può arrivare a piedi. Dopo una "modica" ora e dieci minuti si raggiunge la metro B a Santa Maria del Soccorso.

L'autobus 450 si trasforma in un'utilità per Torre Spaccata e per muoversi all'interno di Centocelle, è infatti considerata una linea urbana, cioé poche frequenze, tante fermate e tanto tempo. Non è utile per l'Alessandrino, non è utile per raggiungere la metro B se non per chi abita nel IV municipio. L'unica utilità è che raggiunge l'ospedale Sandro Pertini, cosa che però fa anche il 548 (che raggiunge metro B e da poco anche metro A.

Sarebbe invece davvero utile un bus snello e frequente che almeno permettesse a chi abita all'Alessandrino, Tor Tre Teste e volendo anche Centocelle di raggiungere in pochi minuti viale Togliatti (per  raggiungere le metro A e B) nonché raggiungere la linea C. magari recuperando i chilometri che il 450 percorre fino al IV municipio.