14 luglio 2016

Metro C, disastro estivo: fino a 20 minuti di attesa

La Metro C è ormai frequente come un treno regionale, come qualcuno ha amaramente commentato su Facebook, preferendo addirittura andare a prendere l'autobus.

La denuncia su Facebook: "Lo chiamavano 'treno regionale' "

Metro C, continuano i ritardi e i disagi


I cittadini che sono costretti (sì perché in molti casi hanno eliminato bus e altre linee alternative) a prendere la terza linea della metropolitana di Roma si ritrovano settimana dopo settimana a vedere nuovi problemi.

Dopo aver cancellato le corse della Metro C da Alessandrino a Lodi che permettevano una frequenza ogni 6 minuti, a causa - sembra - di un logoramento precoce delle ruote dei treni, la frequenza è arrivata a 12 minuti. Che sul sito dell'Atac nemmeno segnalano più come disagio, scrivendo semplicemente "regolare" quando invece dovrebbero scrivere "cancellate corse Alessandrino-Lodi".


Ma le attese vanno anche oltre. Basta un guasto a un treno per far alzare l'attesa a 15 minuti. Fino a 17 come denunciato da qualcuno in data odierna verso le ore 13. Il record (sperando non venga superato in futuro) è però di 20 minuti, denunciato con una foto qualche giorno fa dal consigliere comunale Enrico Stefàno, pendolare che utilizza la Metro C come tanti cittadini che sono costretti a subire disagi su disagi a causa di una gestione scriteriata e fuori controllo della linea e dei suoi lavori.

Possiamo aggiungere che i treni non hanno l'aria condizionata allo stesso livello, trasformando una cosa utile in un disagio: c'è la linea in cui sembra spenta, quella in cui è fortissima, quella in cui è normale. Altri disagi sono alla scarsa manutenzione o al fatto che piano piano stanno facendo capolino rifiuti gettati dai soliti incivili.

E pensare che fino a un paio di anni fa dicevano che a giugno la Metro C sarebbe arrivata a San Giovanni con una frequenza di 4 minuti...

AGGIORNAMENTO 15/7
In mattinata, nonostante stavolta sul sito dell'Atac siaz segnalata la frequenza a 12 minuti come richiesto da Notizie V Municipio, sulla tratta Alessandrino-Lodi è arrivato un treno vuoto: si presume sia uno di quelli partito direttamente da Alessandrino. Successivamente la frequenza però tornava a circa 12 minuti (9 in questo caso).